Crociere scuola


Perché mai fare una crociera scuola ?

Proprio perché sei andato altre volte in barca a vela ma avevi sempre assistito alle manovre da spettatore, al massimo avevi timonato. E poi, all’interno della compagnia - di norma - alcuni uomini dell’equipaggio sapevano già dove metter le mani!

L’avventura con Veladoc nasce un po’ così, tanti gli ingredienti: la curiosità, il mare, l’ambiente della vela, la possibilità di fare nuove conoscenze… e poi, spezzare con il “tran tran” cittadino.
A vacanza terminata scopro, ora come ora, che dati i presupposti ho ricevuto tanto, anzi molto di più di quanto mi aspettassi.

Cambia totalmente l’ottica. Non sei più turista, ma agisci TU in prima persona. Non ci sono obblighi: se non te la senti, se sei stanco, se... basta dirlo e puoi godere tranquillamente la crociera.

Titolo

Vivi un’esperienza sempre nuova. Nuova perché ti alzi la mattina e non sai che tempo troverai con certezza o come sarà il nuovo luogo dove andrai. Nuova perché non sei solo ma ne condividi ogni momento con altre persone e ognuno di loro sale in barca con proprie aspettative, desideri, timori, umore. E poi ti rendi conto che, contrariamente a quanto a volte succede a terra, ogni membro dell’equipaggio ha solo voglia di stare bene e vivere una bella esperienza (insieme con tutti gli altri).
Penso che questo desiderio sia guidato, instradato da questo tipo di “avventura”.

In barca a vela tutto ha un termine preciso, il mare delle sue regole, che la barca asseconda e sfrutta a proprio vantaggio. Ed è qui che sta il divertimento: il piacere di capire e ricercare il modo migliore per sfruttare i capricci del mare e del vento anche quando, su un equipaggio di sei persone, cinque di queste sono alle prese con il loro “primo giorno di scuola”!

Lo skipper nonché istruttore insegna, erudisce, vigila, corregge… tu non te ne rendi conto ma, alla fine della prima giornata, hai già imparato tanto senza fatica, anche quando non ne avevi né voglia né intenzione. Hai scoperto che c’è almeno una cosa che ti piace fare, ed una in cui te la cavi bene e che anche i tuoi compagni sono più o meno nella stessa situazione. Ti sei stancato ma anche e soprattutto divertito e al di là della tua competenza iniziale, nasce un desiderio forte di migliorarsi: è una grande soddisfazione quando si è riusciti, tutti insieme e dopo l’ennesimo tentativo, a fare una manovra correttamente! Viene spontaneo sorridere, libero e felice con il vento che ti accarezza il volto, e guardare la barca mentre veleggia serenamente tra uno schizzo d’acqua e un raggio di sole. Guardare il mare indorato dai riflessi, i delfini che fanno festa tutt’intorno, la costa a volte lontana a volte vicina, le altre imbarcazioni con cui magari mettersi in competizione e pensare a quante volte avevi visto questa scena da un lungo mare, da una spiaggia o in una foto… da lontano.

Cosa chiedere di più? Magari una sosta in rada per un bagno ed il pranzo, perché si era così concentrati che ci si è dimenticati di mangiare, continuare con tanti bei momenti passati così in buona compagnia, in mare, nel rispetto della natura. Per poi ricominciare un altra avventura piena di vento e di mare.
Si può programmare una crocierascuola nell'ambito di una qualsiasi delle nostre iniziative di crociera e su qualsiasi itinerario.